sabato 16 febbraio 2008

Il barista supplente

Da solito, il fine settimana, quando esco vado al bar dei miei amici Carlos, Lolo ed Alfonso (sono tré soci capitalisti) dove mi trovo con tutti i miei altri amici. Ma a volte non vado come cliente e lavoro lì con loro. Tutto è cominciato un capo d'anno quando mi hanno proposto di lavorare e è stato molto divertente. D'allora sono il barista supplente per le emergenze, quando manca qualquna delle ragazze che lavorano con loro. A me piace tantissimo e, in più, ho un po' di soldi. Quando non lavoro spendo molto perché devo pagare tutto quello che bevo.
È un grande piacere lavorare ed avere tutti i tuoi amici davanti ridendo, ballando, parlando ed asppetandoti. Ieri sera ho lavorato una altra volta, perché le ragazze sono andate in viaggio del fine dell'università. Come sempre è stato molto divertente, perché eravamo tré baristi ragazzi. Dopo finire il lavoro siamo andati in discoteca.
Adesso sapete che se volete venire qualche giorno il barista supplente vi inviterà ad un "chupito"

7 commenti:

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

In questo bar, ¿lasciano entrare delle vecchie dame? Lo dico per Amàlia...

Christian ha detto...

Le vecchie dame possono entrare, ma amalia entrarebbe su petali di rose.

Gli amici di Georges (Brassens) ha detto...

Perbacco! Io voglio dei petali di rose, anche!!! Pensa che sono ancora più vecchia che Amàlia... ¿si?

Anna ha detto...

Grazie Christian, ¡Che bello!

(Ascolti Nyota, tu ed io dobbiamo parlare…)

Emilie ha detto...

Ecco, va bene! Se ci sono free chupiti andiamo tutti!!!
Christian, sei sicuro di quello che dici? Perche magari viene tutta la scuola a prendere chupiti e non gli piace molto al tuo capo. Altra cosa: sarebbe utile sapere la direzione del bar...
Grazie per la invitazione.

ina ha detto...

Guarda che rischi di passare una serata ad offrire "bicchierini"!

lA Zingarelli

Christian ha detto...

ohhh!!! tutta la serata ad offrire bicchierini???? sì, il bar si trova a Puigcerdà. Ci vediamo lì heheh